fbpx

Coronavirus e provvedimenti: gli impatti sulle imprese

Condividi su:

Il Coronavirus e i conseguenti provvedimenti di contenimento adottati da parte delle competenti autorità sono eventi imprevedibili e fuori dal controllo delle parti.

Rientrano, pertanto, nella categoria giuridica della “forza maggiore”.

Vi sono delle disposizioni legislative di riferimento:

  • L’articolo 1218 c.c. stabilisce che la parte inadempiente è esente da responsabilità qualora provi che l’inadempimento o il ritardo sia stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa a essa non imputabile;
  • L’articolo 1256 c.c. prevede l’estinzione o la sospensione delle obbligazioni contrattuali a seconda che l’evento di forza maggiore porti ad un’impossibilità sopravvenuta definitiva o temporanea.

Le restrizioni introdotte nel corso delle settimane dalle autorità italiane, possono rientrare nella previsione dell’art. 1256 c.c.

È indispensabile, tuttavia, fare una valutazione che tenga conto di tutte le circostanze del caso specifico. Verificare quindi che l’impossibilità di adempiere sia totale e non solamente parziale o più onerosa.

In quest’ultimo caso, infatti, troverebbe applicazione l’articolo 1467 c.c.:

“Nei contratti è possibile richiedere la risoluzione del contratto nel caso in cui la prestazione di una parte sia divenuta onerosa a causa di avvenimenti straordinari.”

Il decreto “Cura Italia” ha una formulazione generica e per certi versi ambigua. Occorrerà vedere come verrà interpretata ed applicata dalla giurisprudenza.

La norma sembra potersi leggere come un incentivo alla rinegoziazione ad opera delle parti. Attribuisce al Giudice la valutazione delle circostanze esistenti al momento dell’adempimento, senza prescindere da una valutazione caso per caso.

Ne abbiamo parlato con Giorgia Busnelli, avvocato e socio di Coresultant.

Condividi su:

7 risposte a “Coronavirus e provvedimenti: gli impatti sulle imprese”

  1. All we re trying to do is help others make responsible decisions and participate in activities knowing the full scope of possible consequences cialis buy online usa Post consumption of the medicine, impotent men shall attain a strong and hard erection to lead best intercourse that lasts for longer time

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dal blog:

Data protection per l’healthcare

Sono aumentati del 42% gli attacchi informatici nel 2022, rispetto all’anno precedente. Nessuno può sentirsi completamente al sicuro o trattare con leggerezza il tema della protezione dei dati, soprattutto per le aziende che gestiscono dati sensibili come quelli inerenti alla salute delle persone.

Leggi Tutto »
Gli ultimi annunci di lavoro