fbpx

Sviluppo Software e Applicativi Web-Based

Lo sviluppo di un software è la fine di un processo di ricerca e l’inizio di un processo di creazione.

Può sembrarti altisonante, ma se stai leggendo , è probabile che tu sia proprio in questa fase. Vedi, c’è una qualità dello sviluppo software che lo distingue dagli altri ambiti dell’Information Technology, e non si tratta di una caratteristica superficiale. Nella babele di “soluzioni chiavi in mano” e “servizi su misura”, la voce dello sviluppo parla chiaramente: se non trovi quello che stai cercando, crealo.

Si sviluppa sempre per un motivo; risolvere un problema, concretizzare un’idea, o migliorare qualcosa che già possiedi. Le possibilità fornite dallo sviluppo sono così vaste che ogni obiettivo, declina il termine secondo metodologie, approcci e modelli differenti.

Quale che sia il come o il perchè, ricorda che si tratta sempre di un processo. Spesso banalizzato come una “semplice” operazione di “scrittura di codice”, comprende tutte le fasi di creazione; l’intuizione, la progettazione, la produzione e oltre, fino alla manutenzione del prodotto. Come avrai intuito, la creazione di un software non finisce mai, davvero.

Questo processo ti vedrà sempre coinvolto. Non è solo lo sviluppatore a creare un software, lui gestisce la parte tecnica, certo, ma l’ispirazione, il “senso”, dovrà venire da te. È importante, fondamentale, creare un buon rapporto tra te e lo sviluppatore a cui affiderai la tua idea.

Questa è l’altra caratteristica dello sviluppo. Una disciplina che si posiziona sulla linea tra la creatività e la tecnica, tra il problema e la sua soluzione.

Cosa Fare?

Ora che sei consapevole delle possibilità che la programmazione ti mette a disposizione è il momento di sfruttarle.

La prima cosa che ti serve è definire concretamente il tuo progetto, o la tua necessità. Contattaci e parlaci della tua idea, le figure coinvolte nella realizzazione di un applicativo sono diverse e lavorano in team ed è importante per noi che tu ti senta parte di questa squadra.

Il team di sviluppo inizierà con un’analisi preliminare, durante la quale ti farà una serie di domande, utili a capire nel dettaglio cosa vuoi realizzare. Queste conversazioni, che si ripeteranno lungo tutta la lavorazione, sono molto importanti per noi. Ci aiutano ad affinare il risultato e ad ottimizzare i tempi di lavoro.

Siamo convinti che valorizzarti non significhi solamente consegnarti un prodotto, ma anche renderti una parte attiva della sua creazione.

Modelli di Sviluppo

Lo sviluppo di un software segue, come abbiamo visto, delle fasi. Ma secondo quale logica? Ne esistono tante.

La disciplina della programmazione è stata per lungo tempo pionieristica, fatta di prove ed errori. Oggi esistono delle logiche più o meno (non esistono certezze assolute in questo senso) consolidate, i Modelli di Sviluppo.

Capire quale modello decide di utilizzare il programmatore, può aiutarti e ad avere le idee più chiare su come la tua idea (o app, o progetto) prenderanno forma.
Parla con i nostri sviluppatori circa il modello che intendono adottare. Ti spiegheranno quale approccio hanno deciso di adottare e perché. Sai già che dovrai essere una parte attiva in questo processo, e per dare il massimo vogliamo che tu sia informato.

I modelli possono essere più o meno strutturati, rigidi. Quando la necessità è generica e facilmente identificabile si scelgono modelli classici. Ma se la soluzione che vuoi creare ha delle specifiche precise, e si presta a modifiche ed evoluzioni, allora entrano in gioco gli approcci definiti “estremi”.

Agile

La scelta del modello si basa su considerazioni di varia natura, in gran parte tecniche e logistiche. Non entriamo nel dettaglio dei singoli modelli di sviluppo, ma vogliamo parlarti brevemente di AGILE.

AGILE è un approccio che negli ultimi anni ha goduto di una grande diffusione. A differenza dei modelli più “classici” o strutturati, si basa sulla cooperazione di diversi team di lavoro auto-gestiti.

Per capire l’impatto di AGILE considera che il modello di sviluppo classico, prima del suo avvento, era chiamato “Waterfall”. Una serie di operazioni lineari e conseguenti, che scorrono dall’alto verso il basso, in un’unica direzione come una cascata. AGILE è più simile ad un fiume nel quale confluiscono diversi immissari provenienti da bacini diversi.
Se sei interessato ad approfondire il discorso su AGILE, e magari imparare di più su questo metodo, contattaci.

Il denominatore comune: Il Ciclo di Vita del Software

Sin dagli albori della programmazione, la ricerca del metodo migliore per sviluppare un applicativo è stata il motore dietro all’esplorazione di questo territorio davvero, del tutto sconosciuto. Immagina cosa potevano pensare i primi programmatori, di fronte alla consapevolezza di poter dialogare con le macchine, loro, che fino a pochi anni prima le macchine si limitavano ad accenderle e spegnerle.

Nel corso degli anni sono stati sperimentati innumerevoli sistemi, alcuni si sono poi evoluti fino ad oggi, altri sono stati scartati. Alcune procedure, dei capisaldi per così dire, sono sopravvissuti però, lungo questa evoluzione. Sono andati a formare le fondamenta della disciplina dello Sviluppo, degli “ingredienti di base” se vuoi, trasversali agli approcci e ai modelli che sono venuti in seguito. Uno di questi è conosciuto come “Il Ciclo di Vita del Software”.

L’ SDLC (Software Development Life Cycle) è il processo che divide lo sviluppo in fasi distinte, in larga misura ogni modello ne segue la traccia, differenziandosi per il tempo dedicato a ciascuna fase, la documentazione prodotta, o il numero di “cicli” percorsi durante il processo di creazione del software.

Se immaginiamo lo sviluppo in senso generale come un autostrada, il SDLC è la corsia che imbocchiamo per raggiungere una data destinazione.

Fase 1 – Analisi

Hai avuto un idea, e il primo passo per realizzarla è questo. Durante questa fase delinea le caratteristiche che dovrà avere la soluzione da sviluppare. È anche il primo contatto tra te e lo sviluppatore che ti farà domande mirate per aiutarti a delineare meglio ciò che hai in mente.

Fase 2 – Progettazione

La fase di progettazione è il momento della “messa a terra” di tutte le informazioni raccolte. Se l’analisi si occupa del “cosa”, la progettazione riguarda il “come”. È in questo momento che si stabilisce la struttura del software che verrà realizzato.

Fase 3 – Programmazione

La programmazione è l’effettiva fase di creazione software. Il momento durante il quale gli sviluppatori creano il codice sorgente dell’applicazione. Ad oggi è solo una delle fasi del SDLC, in passato, prima dell’avvento della software engineering, rappresentava la quasi totalità del processo.

Fase 4 – Debugging

Una volta codificato, il software inizia una delicata fase di debugging. In fase avanzata è possibile coinvolgere lo stesso cliente che supporterà la fase di debugging segnalando gli errori riscontrati durante l’utilizzo del programma. Il debugging è una fase delicata dello sviluppo software; i bug vanno corretti senza aggiungere ulteriori disfunzionalità all’intera struttura.

Fase 5 – Collaudo

Una volta che il software è stato completato viene sottoposto a collaudo. Lo scopo, a differenza del debugging, non è quello di correggere gli errori nel codice, ma di testare l’applicativo nello svolgimento delle funzioni per le quali è stato creato. Le fasi di collaudo e debugging, soprattutto in presenza di aggiornamenti del software vengono spesso eseguite a ciclo continuo fino alla risoluzione delle eventuali problematiche.

Fase 6 – Deployment

Il deployment è la fase di consegna del prodotto. Si parla di full deployment quando il prodotto viene installato nella totalità delle sue parti, mentre in talune situazioni è possibile procedere con installazioni parziali, soprattutto quando si tratta di software complessi o modulari. I software gestionali sono un esempio di questo tipo di deployment.

Fase 7 – Manutenzione

Questa fase comprende tutte le attività post-deployment che vengono effettuate per supportare il cliente nel mantenimento delle funzionalità del prodotto anche dopo la sua realizzazione. È un aspetto di importanza fondamentale nel Ciclo di Vita del Software e la sua corretta pianificazione e messa in opera sono aspetti da valutare accuratamente già dalle prime fasi del progetto.

Parla con uno dei nostri esperti

Prenota un colloquio telefonico
con uno dei nostri specialisti in sviluppo software e applicativi web based.