fbpx

Come si pronuncia la parola “unfollow”?

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Steve Dapper, un vero esperto di fonetica inglese e fondatore di Speak Right Courier e Vocal Fitness, ci mostra come pronunciare in maniera corretta le parole inglesi più pronunciate su Instagram.

Oggi impariamo a pronunciare la parola “UNFOLLOW”.

Unfollow: è così che si fa!

Cosa significa “unfollow”?

Nel gergo di Instagram, “defolloware” un utente significa smettere di seguirlo. In italiano “unfollow” significa quindi letteralmente “non seguire più”.

Cos’è la tecnica del Follow/Unfollow?

Quella del “Follow/Unfollow” su Instagram, è una delle tecniche utilizzate prevalentemente con l’obiettivo di aumentare il numero dei follower di un account.

Il suo funzionamento può essere facilmente intuito dal nome: si cominciano a seguire vari account su Instagram e, qualche giorno dopo, si passa a togliere il follow indipendentemente dal fatto che gli account in questione abbiano cominciato a seguirci a loro volta o meno.

Quando cominciamo a seguire qualcuno – soprattutto se si tratta di un account legato al nostro per interessi, argomenti, stile, etc – molto spesso anche l’account a cui abbiamo messo il follow comincia a seguirci. Se dopo qualche giorno togliamo il follow ci sono buone probabilità che quell’account non se ne accorgerà. Lui al contrario continuerà ad apparire tra i nostri follower.

Sebbene questa pratica possa essere portata avanti manualmente, esistono vari bot che lo fanno in automatico su grandi volumi, followando e defollowando centinaia di nuovi profili ogni giorno.

Attenzione però! La tecnica Follow/Unfollow è penalizzata da Instagram, che può decidere di bloccare gli account sleali o di applicare uno “Shadowban”, ossia ridurre la visibilità del profilo.

Quali sono i pro e contro del Follow/Unfollow?

I Pro della tecnica Follow/Unfollow

  • Crescita “garantita”. Il follow/unfollow resta ancora una delle strategie in grado di garantire un trend di crescita. Applicandola correttamente l’utente è in grado di raggiungere sino a 300 followers al giorno in target.
  • Targetizzazione. Sfruttando i famigerati BOT, è possibile intercettare un’audience vicina a noi per interessi e geo-localizzazione.
  • Non genera dipendenza. Questo significa che, una volta stoppata la strategia, il tuo profilo non accuserà significativi cali di followers e, soprattutto, di engagement. Certo la qualità dei contenuti conta. Ma senza qualità… lascia perdere Instagram, non è il posto che fa per te.

I Contro della tecnica Follow/Unfollow

  • Poco etica. Anche applicandola con tutte le accortezze del caso la strategia è, e rimane, efficace, ma piuttosto “antipatica”. Su questo non ci sono dubbi.
  • Non è adatta a tutti. Ci sono tipologie di profili che non possono assolutamente sfruttare questa strategia. Se sei un brand affermato, oppure un personaggio mediatico noto, certo non puoi metterti a seguire e smettere di seguire come se non ci fosse un domani.
  • Controproducente se messa in pratica nella maniera sbagliata. Per mettere in pratica questa strategia devi rispettare parametri fondamentali come il coefficiente di raggiungibilità. Diversamente rischi davvero di fare dei disastri. Se poi il tuo profilo pubblica contenuti scadenti, allora sei spacciato!

Ora non ti resta che rimboccarti le maniche e metterti al lavoro. Pronto a “followare” un po’ di account?

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal blog:
Gli ultimi annunci di lavoro

Disegnatore 3D

Siamo alla ricerca di figure appassionate alla progettazione CAD e che abbiano maturato esperienza come disegnatore 3D

Leggi Tutto »

Dba Sql Server

Cerchiamo professionisti del settore ICT, appassionati, con tanta voglia di mettersi in gioco e con ottima conoscenza di SQL server e di gestione di database

Leggi Tutto »

Web Developer Python

Cerchiamo un professionista con una buona conoscenza della lingua inglese e capacità di lavorare in team. Che abbia attenzione ai dettagli e metodicità.

Leggi Tutto »
ITCore Business Group

Il centro nevralgico dell’ecosistema ITCore. Verticalizzato sulla Formazione, ERP, CRM, Database e prodotti proprietari.

Svilluppo Applicazioni Web, siti web e tecnologie per la Cyber Security.

Tecnologie per la protezione dei dati sensibili. Soluzioni di Log Management e sistemi Antispam.

Strategie operative e organizzative per aziende che crescono. Consulenze in ambito Legal, Tax e Job.

Easycore

La divisione di Assistenza Tecnica, Manutenzione delle Infrastrutture Informatiche delle piccole imprese.

Il partner ideale per le soluzioni legate alla Connettività e all’Assistenza sui prodotti informatici della tua azienda.

Progettazione di Ambienti Casa e Lavoro di nuova generazione. Smart, Connessi e Sicuri.

Internazionalizzazione, Finanza Agevolata, Gestione della Crisi Aziendale, Privacy, Classificazione, Rating e Modelli Organizzartivi.

Cloud, Data Center e Virtualizzazione. Sviluppo Software e progettazione delle attività di Cloud Brokering.

Facility Management per le aziende che vogliono espandere il loro business oltre le frontiere nazionali con un supporto affidabile.

Soluzioni Reti VLAN, Reti VOIP e Centralini Telefonici di ultima generazione per ogni tipo di realtà aziendale.

Un catalogo prodotti e servizi interamente dedicato alla protezione anti contagio di persone e luoghi di lavoro.